news

TRK. SOUND: Clara De Asìs live @ Galleria Frittelli

FIRENZE. TRK. SOUND CLUB il club a cura di Tempo Reale che porta la musica di qualità in periferia presenta, giovedì 16 febbraio, h. 21.00 alla Galleria Frittelli Arte Contemporanea, Clara de Asís, fra le più interessanti figure emergenti della scena sperimentale internazionale. Clara de Asís, compositrice e musicista electroacustica, classe 1988, è nata in… Read more »

partitura grafica_clara_The very great – the very small.

FIRENZE. TRK. SOUND CLUB il club a cura di Tempo Reale che porta la musica di qualità in periferia presenta, giovedì 16 febbraio, h. 21.00 alla Galleria Frittelli Arte Contemporanea, Clara de Asís, fra le più interessanti figure emergenti della scena sperimentale internazionale.

clara marsigliaClara de Asís, compositrice e musicista electroacustica, classe 1988, è nata in Spagna ma vive in Francia. La sua musica si allontana da ogni accademismo, rifiutando qualsiasi approccio convenzionale al suo strumento:la chitarra elettrica preparata con cui ama esibirsi, oltre che a festival e sale da concerto, in gallerie d’arte contemporanea e musei (Musée de l’Orangerie di Parigi, CCCB – Centre de Cultura Contemporánia di Barcellona, Museion di Bolzano e MuCEM di Marsiglia).

Artista intelligente e raffinata, in ogni suo lavoro dimostra un’attitudine precisa e quasi “zen” nel concentrarsi su una piega sonora specifica e declinarla in ogni sua possibile sfumatura, perciò la sua musica predilige l’utilizzo di strutture minimali e ripetitive. Insieme al suono si dedica anche alla realizzazione di partiture grafiche, quasi delle opere d’arte, dove Clara de Asís traduce in forma visiva lavori propri o di altri compositori: questo strumento di studio e di mediazione aggiunge un elemento di valore – non così scontato – che rivela un’artista attenta al repertorio contemporaneo. La sua produzione spazia dalla ricerca musicale attraverso strumenti elettroacustici a opere radiofoniche, fino all’esecuzione di lavori realizzati da altri compositori, come Lucie Prod’Homme, d’Incise, Luc Ferrari e John Cage.

Gli artisti, scelti dai giovani curatori Marco Baldini, Daniela Fantechi, Luisa Santacesaria e Giulia Sarno, vengono da Regno Unito, Francia, Spagna, Danimarca, Giappone, Italia e concentrano il proprio lavoro sulla creazione e manipolazione di nuove sorgenti sonore, l’improvvisazione, il rapporto con lo spazio, le nuove tecnologie. I concerti si svolgono in contesti informali e di ascolto immersivo, che permettono al pubblico un contatto diretto con i musicisti.

Dal focus speciale di questo nuovo ciclo di TRK. sulle periferie urbane, nasce un coinvolgimento speciale del pubblico anche nel raggiungere il luogo delle performance attraverso un gruppo di car sharing creato su Facebook(TRK. SOUND CLUB Car sharing) in cui gli utenti possono chiedere e offrire un passaggio. La galleria, situata in prossimità del Mercato Ortofrutticolo, è facilmente raggiungibile anche in autobus sia dal centro di Firenze (Linea 22 dell’ATAF, attiva fino a tarda sera) che da altre località (Calenzano, Sesto Fiorentino, Prato).