#Sub Rosa

di 03 Apr

Catherine Graindorge / Hugo Race – Long Distance Operators (Sub Rosa, 2017)

Il folk apocalittico, il cantautorato che sboccia con le parole solo in alcuni dei momenti del disco, prevalentemente strumentale, parla di solitudine, tempo passato, condizioni esistenziali che ben si sposano con le tinte scure delle sonorità

di 16 Nov

David Toop – Lost Shadows: In Defence of the Soul / Yanomami Shamanism, Songs, Rituals, 1978 (Sub Rosa, 2015)

L'ascoltatore sosta fra una dimensione di al di qua e al di là che si distanzia dall'antropologia, dalla filosofia,...

di 29 Apr

Charlemagne Palestine + Rhys Chatham – Youuu + Mee = Weee (Sub Rosa, 2015)

Tutto il disco è una flessione strumentale che trascende la dimensione del pentagramma integrando spazio e tempo. L'aspetto performativo...

di 24 Mar

Uneven Eleven – Live @ Oto Cafe (Sub Rosa, 2015)

Lo dico subito, a scanso di equivoci, il disco suona "male", quasi da qualità bootleg, ma non intacca minimamente...

di 21 Mag

John Cage / Langham Research Centre – Early Electronic and Tape Music (Sub Rosa, 2014)

Il Cage che viene proposto in questa ricerca è sublimato, è l'idea di Cage (...), quello che Cage non...