recensioni musicali

drøne – Mappa Mundi (drøne, 2017)

Qualcuno sosteneva che caratteristica dell’uomo è quella di essere animale biografico che, nello specifico e nel contempo in generale,...

Kölsch – 1989 (Kompakt, 2017)

Dopo una serie di dischi che rievocano date particolarmente care all’autore, Kölsch sforna un disco che ha – scusate...

Lee Gamble – Mnestic Pressure (Hyperdub, 2017)

Dal 2014 Lee Gamble non ha più pubblicato LP e ora lo fa con stile attraverso l’Hyperdub che in...

Eric Copeland – Goofballs (DFA Records, 2017)

In casa DFA, una delle più solide nel tempo e sgangherate nell’estetica label di elettronica, una produzione di un...

Tony Buck – Unearth (Room40, 2017)

Il batterista dei The Necks, Tony Buck, dopo le sue collaborazioni indipendentemente dalle produzioni nella formazione del trio australiano,...

Laraaji – Sun Gong / Bring On The Sun (All Saints Records, 2017)

Il mistico dell’elettronica Laraaji esce con un doppio album dal respiro epico per l’etichetta All Saints Records. Ma già...

Kassel Jaeger – Aster (Editions Mego, 2017)

Dopo la collaborazione recente con Jim O’Rourke, il cui risultato era al di sotto delle aspettative, Kassel Jaeger, sempre...

Dzang – 3g (Dzang Recs, 2017)

Insomma, questo 3G è un lavoro che rientra in uno pseudo genere che potrebbe essere un generalissimo post-90s in...

Ekoplekz – Bioprodukt (Planet-Mu Records, 2017)

Sempre sotto l'ala del dub, Edwards mostra l'aspetto più matematico della sua creatura elettronica, che si è evoluta senza...

Karen Gwyer – Rembo (Don’t Be Afraid, 2017)

La performance live aiuta Gwyer a rendere palpabili le proprie idee con fruizione vivida e con tracce che vengono...

Martin Rev – Demolition 9 (Atlas Réalisations, 2017)

Il nostro Rev è libero, indossa la sua palta vintage con grande stile, fuori dagli schemi ma non démodé

Carlos Casas – Pyramid Of Skulls (Discrepant, 2017)

Esiste un termine che riassume un’intera costellazione di concetti accostabili a seconda della disciplina da cui vengono investiti: liminale,...

Dauwd – Theory of Colours (Technicolor, 2017)

Questo è un mini album che per la sua ricchezza e cura, ha l'esclusività dell'EP e la completezza del...

Roll The Dice – Born To Ruin (The New Black, 2017)

L'ossessione è parte integrante del sound del duo, che procede per addizioni. Rispetto al disco precedente Until Silence, questo...

Frequency VS. Atkins – Mind Merge (OUT-ER, 2017)

Se i robot danzassero (e sicuramente avviene già da qualche parte, ma il sottoscritto lo ignora), questa sarebbe la...

400PPM – Fit For Purpose (Avian, 2017)

Ebbene, un disco piuttosto complesso che trova vari punti di comunione con artisti quali shapednoise, o come Abdullah...

Damo Suzuki & Sound Carriers – Live at Marie-Antoinette (Play Loud! Productions 2017)

Musica e cinema si mescolano, un matrimonio che non sempre riesce. Una cosa che trovo sia difficile è trovare...

Mary Lattimore – Collected Pieces (Ghostly International, 2017)

Questo ultimo lavoro è come "una scatola riempita di 12 anni di ricordi, di vissuto di bellezza e tristezza,...