rubriche: EPistole

Paul Mac – Selected Archives (Downfall Theory, 2017)

Non è facile dire quando c’è poco da dire. Questo EP, per esempio, non abbisogna di presentazioni perché il veterano della techno Paul Mac, esce per Downfall Theory con questo Selected Archives di 4 tracce che sfoggiano una bella varietà di techno, nonostante la brevità. Insomma, potrebbe essere definito come un distillato di techno. La… Read more »

Paul Mac - Carnage NewsNon è facile dire quando c’è poco da dire. Questo EP, per esempio, non abbisogna di presentazioni perché il veterano della techno Paul Mac, esce per Downfall Theory con questo Selected Archives di 4 tracce che sfoggiano una bella varietà di techno, nonostante la brevità. Insomma, potrebbe essere definito come un distillato di techno. La qualità dei suoni, la profondità dei ritmi, le forme dei synth, gli incastri di frequenze, sono tutti curati ad opera d’arte e lasciano tra lo sbigottito e il travolto. Da Because Of That fino a All Talled è una discesa verso le varie sfumature techno (dall’acid alla dub, dall’IDM alla trance, senza soluzione di continuità, in maniera fluida e immediata.

L’etichetta Downfall Theory, che ospita artisti quali anche Perc e Cassegrain, ha visto lungo nel considerare i lavori di Paul Mac e non è assolutamente un caso se personaggi come Ben Sims, Blawan, John Heckle, Antigone o Daniel Avery osannino il collega che negli anni ha saputo dare preziosi momenti di sintesi elettronica.
Insomma, cuffie alla mano e via!

Riccardo Gorone