rubriche: Know your idols

Eddie Redmayne e Benedict Cumberbatch

Inglesi ed entrambi richiestissimi. Puntata doppia con Eddie Redmayne e Benedict Cumberbatch

Si potrebbe dire che sono gli anni del made in England parlando di questi due attori lanciati nel firmamento di Hollywood grazie a delle ottime interpretazioni in film interessanti. Nati nella solita città anche se in anni diversi, ad oggi hanno avuto una carriera abbastanza speculare che si è intrecciata, più o meno casualmente, varie volte.
Eddie RedmayneEdward John David Redmayne, Eddie, nasce a Londra il 6 gennaio 1982 e debutta a teatro con una serie di ruoli shakesperiani che gli porteranno fortuna anche sul grande schermo: lo vedremo in Elizabeth I, Elizabeth: The Golden Age e L’altra donna del re. Per molti è conosciuto anche come il modello della campagna Burberry insieme al bellissimo Alex Pettyfer e a Cara Delavigne, ma non ha mai tralasciato i film, scelti accuratamente: Les Miserables, Marilyn e adesso La Teoria del Tutto per cui ha già vinto il Golden Globe ed è candidato al’Oscar come miglior attore protagonista.

Lavoro a parte, Eddie è sempre stato un personaggio tranquillo e dal basso profilo. Si è da poco sposato con Hannah Bagshawe, sua fidanzata da oltre 2 anni, che di lavoro fa la pubblicista (e sua manager). Hannah gli è sempre stata vicina e lo aiuta anche a scegliere i vestiti e gli abbinamenti per i red carpet in quanto Eddie è daltonico, problema con cui ha sempre felicemente convissuto.

Tra i suoi migliori amici c’è proprio l’altro inglese in ascesa: Benedict Cumberbatch.Benedict Cumberbatch

Nato a Londra il 19 luglio 1976, figlio degli attori Timothy Carlton Cumberbatch e Wanda Ventham, frequenta la Harrow School dove cominciò a recitare. Finiti gli studi trascorse un anno sabbatico come insegnante d’inglese in un monastero tibetano e una volta tornato in patria si dedicò alla recitazione. Anche lui comincia in teatro e in contemporanea in varie serie tv inglesi, interpretando nel 2004 proprio Stephen Hawking nella serie Hawking (ruolo per cui Redmayne è candidato all’Oscar).
Sempre con Redmayne recita nel film L’altra donna del re ma la svolta arriva negli ultimi anni quando lo abbiamo visto prendere parte ad una serie di film premiati con i più alti riconoscimenti: Lo Hobbit, I segreti di Osage County, 12 anni schiavo e The Imitation Game. Una curiosità: durante le riprese della serie To the Ends of the Earth in Sudafrica, Benedict e due colleghi furono catturati da un gruppo di terroristi locali, che volevano armi e denaro: vennero portati in mezzo alla campagna deserta e per fortuna abbandonati lì, dopo essere stati minacciati di morte.

Come Redmayne anche Cumberbatch non è un tipo mondanissimo, preferisce concentrarsi sul lavoro e scegliere le sue fidanzate tra persone o colleghe non famose. Ha avuto una lunga relazione con l’attrice Olivia Poulet, conosciuta all’università e un’altra storia con la decoratrice Anna James. A novembre si è fidanzato con la regista teatrale Sophie Hunter e hanno da poco annunciato di aspettare un figlio. Oltre a Eddie i suoi migliori amici sono Keira Knightley, James McAvoy, Tom Hardy, Matthew Goode e Gary Oldman (alcuni di questi suoi colleghi in The Imitation Game).
Quando le persone gli ricordano che questo è il suo momento risponde quasi profeticamente: “Well, I hate to say it, but I don’t believe in moments. I don’t believe in one-offs. I believe in something continuing and continuing, and I want to be doing this job for the next 50 years if I live that long”. Quasi una certezza più che una speranza.

Luisa Lenzi