autori: Onoff

Nasce nella tranquilla Pistoia nel 1985. Si diploma con 65 e un calcio, si laurea alla triennale del CMT di Pisa e, nel 2011, alla magistrale del Dams di Bologna. Del cinema si innamora nemmeno diciottenne, prendendo una cotta prima per Alfred Hitchcock e poi per il noir. Con la musica convive fino dai primi passi al ritmo dei Led Zeppelin, dei Queen e degli AC/DC. Col tempo si trasforma in un fanatico dei Simpson: per gli esperti è un caso patologico.

Stranger Things: vuoi giocare con noi?

Il pubblico applaude, quasi unanime, la serie "Stranger Things". Alla base di un successo così ampio c'è il bisogno,...

Biografilm 2016: “Lo and behold” di Werner Herzog

Tutte le fantasticherie contenute nei dieci capitoli di Lo and behold chiamano in causa in egual misura riflessione critica...

Dialoghi sull’uomo: Luca De Biase e i videogiochi

Intervista a Luca De Biase, direttore di Nòva, sul tema dei videogiochi, dell'informazione e delle nuove tecnologie, in occasione...

Dialoghi sull’uomo. Ferdinando Scianna e il gioco ritrovato

Intervista a Ferdinando Scianna in occasione dell'apertura della mostra "In gioco" all'interno di Pistoia - Dialoghi sull'uomo

Screening Room: siamo alle porte di una rivoluzione?

Portare le prime visioni nelle case degli spettatori. L'idea del co-fondatore di Napster Sean Parker sta prendendo piede con...

“Senza lasciare traccia”: il fascino diabolico del fuoco

L'opera prima di Gianclaudio Cappai e un interessante noir rurale giocato dentro le affascinanti stanze di una fornace

George Romero: “Grazie ai social media, oggi siamo meno zombie”

Il padre degli zombie su grande schermo in Toscana per ricevere il premio alla carriera del Lucca Film Festival

Intervista a William Friedkin: cinema, censura e Don Winslow

William Friedkin ha ricevuto il premio alla carriera del Lucca Film Festival 2016. Lo abbiamo incontrato al Teatro del...

Giocare con la Storia: tre motivi per vedere 11.22.63

A due puntate dal finale, i motivi per apprezzare questa miniserie Hulu sono molti: proviamo a elencare i tre...

Prima e dopo Gomorra, intervista a Marco D’Amore

In attesa dell'inizio della seconda stagione di Gomorra, abbiamo intervistato uno degli attori protagonisti, Marco D'Amore

Bergamo Film Meeting 34: una finestra sulla musica nascosta del Nord

Due documentari sulla musica del Nord, dall'heavy metal dei Lordi al rock rivoluzionario dei Sume, in mostra al 34°...

“Lo chiamavano Jeeg Robot”: propositi per la creazione di un cult

"Lo chiamavano Jeeg Robot" di Gabriele Mainetti poteva essere un buco nell'acqua e invece è un piccolo cult...

Berlinale 66: trionfa Gianfranco Rosi con Fuocoammare

Con la cerimonia al Berlinale Palast si è conclusa la Berlinale66 con la vittoria di Gianfranco Rosi

Berlinale66: “Maggie’s plan” e altre idee di famiglia

Dalla Berlinale 2016 emerge il ritratto di una famiglia nuova attraverso il racconto di figure femminili forti e indipendenti....

Berlinale66: Fuocoammare di Gianfranco Rosi

L'isola di Lampedusa vista da due prospettive opposte ma complementari: la vita del giovane Samuele, esperto di fionda, e...

“Nonno scatenato” e altri stupefacenti titoli italiani

Fra traduzioni errate, aggiunte superflue e ribaltamenti dell'ultimo minuto, ecco come i titolisti italiani "drogano" le scelte del pubblico

The Hateful Eight e la complessa menzogna di Tarantino

L'ultimo film di Quentin Tarantino ruota attorno al caos generato da una società, seppur piccola, in cui regna la...

Laura Morante inaugura la rassegna SpazioCinema a Seravezza

L'attrice Laura Morante presenterà il suo nuovo film "Assolo" alle Scuderie Granducali Seravezza per la rassegna SpazioCinema